Logo
Unionpedia
Comunicazione
Disponibile su Google Play
Nuovo! Scarica Unionpedia sul tuo dispositivo Android™!
Gratuito
l'accesso più veloce di browser!
 

Raffaele Viviani

Indice Raffaele Viviani

Nessuna descrizione.

52 relazioni: Alberto Pascal, Alessandro Blasetti, Amedeo Girard, Andreina Pagnani, Angelo Musco, Antonio Petito, Armida Cozzolino, Augusto Donaudy, Borgo Sant'Antonio Abate, Castellammare di Stabia, Cimitero di Poggioreale, Colombina, Dante Maggio, Eduardo Scarpetta, Elvira Donnarumma, Enrico Cannio, Ettore Petrolini, Francesco Amodio, Gigi Pisano, Gilberto Govi, Gilda Mignonette, Giovanni Capurro, Giulia Melidoni, Guido Rocca, L'accusato, L'ultimo scugnizzo, La tavola dei poveri, Luigi Pirandello, Luisella Viviani, Marionetta, Molière, Napoli, Notte di tempesta (film 1946), Omar Calabrese, Peppino Villani, Poeta, Porta San Gennaro, Pulcinella, Regina Bianchi, Rino Genovese, Rosita Pisano, Salvatore Di Giacomo, Scrittore, Suggeritore, Teatro Ambra Jovinelli, Tecla Scarano, Ugo Betti, Vincenzo Scarpetta, Vittoria Crispo, Zara Prima, ..., Zeza, 1888. Espandi índice (2 più) »

Alberto Pascal

Nato a Pavia da una famiglia di origine francese, originaria di Tarascona, a pochi chilometri da Avignone, figlio del matematico Ernesto Pascal, fratello di Mario e nipote del latinista Carlo Pascal, studiò matematica dal 1912 al 1915 all'Università di Napoli.

Nuovo!!: Raffaele Viviani e Alberto Pascal · Mostra di più »

Alessandro Blasetti

Viene considerato, insieme a Mario Camerini, il massimo regista italiano del cinema di propaganda fascista, del quale fu anche, in qualche caso, apologeta: Sole (1929), il suo film d'esordio, è un'epica esaltazione delle bonifiche del regime e piacque molto a Benito Mussolini; Vecchia guardia (1935) è un'apologia della marcia su Roma.

Nuovo!!: Raffaele Viviani e Alessandro Blasetti · Mostra di più »

Amedeo Girard

Attivo in teatro, al cinema e in televisione, è stato un grande caratterista che ha collaborato con personaggi del calibro di Federico Fellini, Eduardo De Filippo e Totò.

Nuovo!!: Raffaele Viviani e Amedeo Girard · Mostra di più »

Andreina Pagnani

Dopo aver vinto il Concorso Filodrammatico di Bologna nel 1928, le venne offerto il ruolo di prima attrice in una compagnia professionistica a Milano.

Nuovo!!: Raffaele Viviani e Andreina Pagnani · Mostra di più »

Angelo Musco

Nacque nel popolare rione catanese del Fortino, ed era il quattordicesimo figlio di Sebastiano, un piccolo bottegaio di origini maltesi, e della casalinga Francesca Cosenza.

Nuovo!!: Raffaele Viviani e Angelo Musco · Mostra di più »

Antonio Petito

Fu un celebre Pulcinella, uno degli interpreti più capaci e apprezzati della famosa maschera teatrale.

Nuovo!!: Raffaele Viviani e Antonio Petito · Mostra di più »

Armida Cozzolino

Armida Cozzolino.

Nuovo!!: Raffaele Viviani e Armida Cozzolino · Mostra di più »

Augusto Donaudy

Nato a Napoli da una famiglia d'origini francesi, aveva due sorelle, Gaby e Lidia; si occupò per tutta la sua carriera alla traduzione di opere della letteratura francese del XIX e XX secolo, segnalandosi per la capacità linguistica e interpretativa, che gli permetteva d'essere abile e fedele "voce" degli autori tradotti, e tra essi in special modo di André Gide e Jean Giraudoux.

Nuovo!!: Raffaele Viviani e Augusto Donaudy · Mostra di più »

Borgo Sant'Antonio Abate

Il Borgo Sant'Antonio Abate (Bùvero Sant'Antuono in napoletano) è un rione di Napoli che sorge intorno alla via Sant'Antonio Abate, strada lunga circa 800 metri che unisce Porta Capuana a Piazza Carlo III, famosa per il suo storico mercato giornaliero.

Nuovo!!: Raffaele Viviani e Borgo Sant'Antonio Abate · Mostra di più »

Castellammare di Stabia

Castellammare di Stabia (Castiellammare in napoletano, talvolta anche Castllammare) è un comune italiano di abitanti della città metropolitana di Napoli in Campania.

Nuovo!!: Raffaele Viviani e Castellammare di Stabia · Mostra di più »

Cimitero di Poggioreale

Il cimitero di Poggioreale è il principale cimitero della città di Napoli e tra i maggiori in Europa.

Nuovo!!: Raffaele Viviani e Cimitero di Poggioreale · Mostra di più »

Colombina

Colombina è una maschera veneziana della commedia dell'arte, spesso oggetto di attenzioni da parte del padrone Pantalone e causa della gelosia di Arlecchino.

Nuovo!!: Raffaele Viviani e Colombina · Mostra di più »

Dante Maggio

Esponente di una storica famiglia di artisti napoletani, di tutti i componenti, insieme alla sorella Pupella, è stato quello con all'attivo la maggiore attività professionale.

Nuovo!!: Raffaele Viviani e Dante Maggio · Mostra di più »

Eduardo Scarpetta

Fu il più importante attore e autore del teatro napoletano tra la fine dell'Ottocento e i primi del Novecento, capostipite della dinastia teatrale degli Scarpetta-De Filippo.

Nuovo!!: Raffaele Viviani e Eduardo Scarpetta · Mostra di più »

Elvira Donnarumma

Iniziò a cantare giovanissima nei locali di Napoli, incontrando immediatamente un successo che la spinse a trasferirsi a Roma, dove si esibì al Teatro Olimpia, diventando una delle più gettonate e ricercate interpreti della canzone napoletana.

Nuovo!!: Raffaele Viviani e Elvira Donnarumma · Mostra di più »

Enrico Cannio

Il Maestro Cannio si diplomò in pianoforte per poi divenire direttore d'orchestra.

Nuovo!!: Raffaele Viviani e Enrico Cannio · Mostra di più »

Ettore Petrolini

È considerato uno dei massimi esponenti di quelle forme di spettacolo a lungo considerate teatro minore, termine con il quale si identificavano il teatro di varietà, la rivista e l'avanspettacolo.

Nuovo!!: Raffaele Viviani e Ettore Petrolini · Mostra di più »

Francesco Amodio

Laureato in giurisprudenza, venne eletto deputato al Parlamento Italiano dal 1958 al 1976 nelle liste della Democrazia Cristiana per 4 legislature.

Nuovo!!: Raffaele Viviani e Francesco Amodio · Mostra di più »

Gigi Pisano

Gigi Pisano debuttò giovanissimo, nel 1904, al café-chantant Sala Umberto di Napoli in qualità di comico dicitore del genere parodistico, molto in voga ai tempi, cui si dedicò per tutta la vita, sia come autore di testi, sia come artista esecutore.

Nuovo!!: Raffaele Viviani e Gigi Pisano · Mostra di più »

Gilberto Govi

Fondatore del teatro dialettale genovese, è considerato uno dei simboli della città della Lanterna.

Nuovo!!: Raffaele Viviani e Gilberto Govi · Mostra di più »

Gilda Mignonette

Sulla lapide della tomba ove riposa, nel cimitero di Poggioreale, nei pressi dell'entrata principale a sinistra, è segnalata con il nome di Giselda e non Griselda.

Nuovo!!: Raffaele Viviani e Gilda Mignonette · Mostra di più »

Giovanni Capurro

Giovanni Capurro nacque il 5 febbraio 1859 a Napoli, nel quartiere Montecalvario.

Nuovo!!: Raffaele Viviani e Giovanni Capurro · Mostra di più »

Giulia Melidoni

Attrice partenopea, esordì al cinema nel 1949 con Le due madonne di Enzo Di Gianni e Giorgio Simonelli in un ruolo di secondo piano, dando vita ad una carriera cinematografica costituita da parti di carattere o poco più.

Nuovo!!: Raffaele Viviani e Giulia Melidoni · Mostra di più »

Guido Rocca

Figlio dello scrittore Gino Rocca, al centro di un intreccio di illustri famiglie, è nipote della famosa sarta e stilista Biki, e con i Crespi, vecchi proprietari del Corriere della Sera, i Binda e Giacomo Puccini.

Nuovo!!: Raffaele Viviani e Guido Rocca · Mostra di più »

L'accusato

L'accusato (Obžalovaný) è un film del 1964 diretto da Ján Kadár e Elmar Klos.

Nuovo!!: Raffaele Viviani e L'accusato · Mostra di più »

L'ultimo scugnizzo

L'ultimo scugnizzo è un film del 1938 diretto da Gennaro Righelli, tratto dall'omonima opera teatrale di Raffaele Viviani.

Nuovo!!: Raffaele Viviani e L'ultimo scugnizzo · Mostra di più »

La tavola dei poveri

La tavola dei poveri è un film del 1932, diretto da Alessandro Blasetti, tratto da un atto unico di Raffaele Viviani, che interpreta nel film la parte del protagonista.

Nuovo!!: Raffaele Viviani e La tavola dei poveri · Mostra di più »

Luigi Pirandello

Per la sua produzione, le tematiche affrontate e l'innovazione del racconto teatrale è considerato tra i maggiori drammaturghi del XX secolo.

Nuovo!!: Raffaele Viviani e Luigi Pirandello · Mostra di più »

Luisella Viviani

Sorella maggiore del drammaturgo ed attore Raffaele Viviani, debuttò decenne sulle scena come attrice e canzonettista, interprete delle canzoni scritte spesso appositamente per lei dal fratello, ruolo nel quale fu particolarmente apprezzata.

Nuovo!!: Raffaele Viviani e Luisella Viviani · Mostra di più »

Marionetta

La marionetta è un fantoccio in legno, stoffa o altro materiale, ed è una figura a corpo intero mossa dall'alto tramite fili.

Nuovo!!: Raffaele Viviani e Marionetta · Mostra di più »

Molière

Il 15 gennaio 1622 venne battezzato nella chiesa di sant'Eustachio a Parigi.

Nuovo!!: Raffaele Viviani e Molière · Mostra di più »

Napoli

Napoli (AFI:; Nàpule in napoletano, pronuncia o) è un comune italiano di abitanti, capoluogo dell'omonima città metropolitana e della regione Campania.

Nuovo!!: Raffaele Viviani e Napoli · Mostra di più »

Notte di tempesta (film 1946)

Notte di tempesta è un film del 1946, diretto dal regista Gianni Franciolini, tratto dal dramma teatrale I pescatori, di Raffaele Viviani.

Nuovo!!: Raffaele Viviani e Notte di tempesta (film 1946) · Mostra di più »

Omar Calabrese

Laureato in storia della lingua, dopo aver insegnato semiologia delle arti all'Università di Bologna e come visiting professor all'École des hautes études di Parigi e alle Università di Bilbao, Barcellona, Aarhus, Yale, Harvard, Berlino, Bogotà, Buenos Aires, Zurigo, Salonicco, Mannheim, Lisbona, Bucarest, è stato professore di semiotica delle arti presso l'Università di Siena e semiotica presso la Iulm.

Nuovo!!: Raffaele Viviani e Omar Calabrese · Mostra di più »

Peppino Villani

Attore autodidatta, di grande capacità comica ed esperto finedicitore, Villani esordì appena ventenne nel teatro di varietà napoletano, imitando le macchiette di Nicola Maldacea.

Nuovo!!: Raffaele Viviani e Peppino Villani · Mostra di più »

Poeta

In senso stretto un poeta è uno scrittore di poesie.

Nuovo!!: Raffaele Viviani e Poeta · Mostra di più »

Porta San Gennaro

Porta San Gennaro è la più antica porta della città di Napoli, menzionata già in documenti risalenti all'anno 928, quando era dilagata la paura dei Saraceni che avevano già distrutto la città di Taranto.

Nuovo!!: Raffaele Viviani e Porta San Gennaro · Mostra di più »

Pulcinella

Pulcinella (derivato da Puccio d'Aniello, in napoletano: Pulecenella) è una maschera campana della commedia dell'arte.

Nuovo!!: Raffaele Viviani e Pulcinella · Mostra di più »

Regina Bianchi

Figlia d'arte, nacque per caso a Lecce nei camerini di un teatro; i genitori, entrambi attori napoletani (suo padre era di origine francese), erano in tournée con una compagnia di giro.

Nuovo!!: Raffaele Viviani e Regina Bianchi · Mostra di più »

Rino Genovese

Nasce a Napoli all'inizio del 900, la madre attrice Clelia Gaioni e il padre Raffaele Genovese suggeritore in palcoscenico, lo fanno crescere nell'ambiente del teatro, sino a farlo debuttare, ancora bambino, nella popolare Compagnia di Gennaro Pantalena e Adele Magnetti, dimostrando un precoce talento comico, che lo porterà a 17 anni a prendere la decisione di divenire attore professionista, entrando in diverse compagnie di spettacoli napoletane.

Nuovo!!: Raffaele Viviani e Rino Genovese · Mostra di più »

Rosita Pisano

Apparteneva a una famiglia di attori: suo nonno, Gerardo Cosenza, fu autore e attore teatrale dal 1866 al 1930, i genitori Margherita e Gennaro Pisano per 12 anni recitarono nella compagnia di Raffaele Viviani e poi, dal 1933 al 1952, in quella dei fratelli De Filippo.

Nuovo!!: Raffaele Viviani e Rosita Pisano · Mostra di più »

Salvatore Di Giacomo

Fu autore di notissime poesie in lingua napoletana (molte delle quali poi musicate) che costituiscono una parte importante della cultura popolare partenopea.

Nuovo!!: Raffaele Viviani e Salvatore Di Giacomo · Mostra di più »

Scrittore

Uno scrittore è chiunque crei un lavoro scritto, sebbene la parola designi usualmente coloro che scrivono per professione, e chi scrive in diverse forme e generi più o meno codificati.

Nuovo!!: Raffaele Viviani e Scrittore · Mostra di più »

Suggeritore

Il suggeritore, nel teatro di prosa, di rivista o d'opera, è la persona incaricata di "suggerire" le battute agli attori, con un volume di voce tale da non essere udito dagli spettatori.

Nuovo!!: Raffaele Viviani e Suggeritore · Mostra di più »

Teatro Ambra Jovinelli

L'Ambra Jovinelli, una volta chiamato unicamente Teatro Jovinelli, è uno dei teatri di Roma, destinato principalmente alle rappresentazioni di teatro comico, che ha come direttore artistico Fabrizia Pompilio.

Nuovo!!: Raffaele Viviani e Teatro Ambra Jovinelli · Mostra di più »

Tecla Scarano

Caratterista di ruoli talvolta secondari, ma sempre di notevole intensità, è stata una delle attrici napoletane più note, attiva dapprima a teatro, poi nel cinema e nella televisione.

Nuovo!!: Raffaele Viviani e Tecla Scarano · Mostra di più »

Ugo Betti

Fratello del giurista Emilio, Betti studiava legge a Parma quando si arruolò come volontario allo scoppio della I Guerra Mondiale.

Nuovo!!: Raffaele Viviani e Ugo Betti · Mostra di più »

Vincenzo Scarpetta

Figlio di Eduardo Scarpetta, era fratellastro di Eduardo De Filippo, Peppino De Filippo e Titina De Filippo, oltre che dei meno noti Eduardo Passarelli e Pasquale De Filippo.

Nuovo!!: Raffaele Viviani e Vincenzo Scarpetta · Mostra di più »

Vittoria Crispo

È stata una caratterista tra le più quotate del secondo dopoguerra, ed ha recitato al fianco dei più grandi attori italiani dell'epoca.

Nuovo!!: Raffaele Viviani e Vittoria Crispo · Mostra di più »

Zara Prima

Affermata canzonettista e interprete dello spettacolo leggero degli anni venti, divenne celebre soprattutto con le canzoni del repertorio dialettale, napoletano e romano.

Nuovo!!: Raffaele Viviani e Zara Prima · Mostra di più »

Zeza

La Zeza (pronuncia) è una scenetta carnevalesca, cantata al suono del trombone e della grancassa.

Nuovo!!: Raffaele Viviani e Zeza · Mostra di più »

1888

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Raffaele Viviani e 1888 · Mostra di più »

Riorienta qui:

Raffaele Viviano.

UscenteArrivo
Ehi! Siamo su Facebook ora! »