Logo
Unionpedia
Comunicazione
Disponibile su Google Play
Nuovo! Scarica Unionpedia sul tuo dispositivo Android™!
Scaricare
l'accesso più veloce di browser!
 

Coagulazione del sangue

La coagulazione del sangue o coagulazione ematica è il risultato di una serie di processi nei quali, all'interno o all'esterno di un vaso sanguigno si viene a formare un coagulo o un trombo.

101 relazioni: Acqua, Adenosina difosfato, Adenosina trifosfato, Allele, Anemia aplastica, Angiogenesi, Anticoagulante, Antitrombina, Arteriola, Attivatore dell'u-plasminogeno, Calcio (elemento chimico), Callicreina, Capillare, Chemochine, Coagulazione, Coagulazione del sangue, Coagulazione intravascolare disseminata, Coagulo, Coagulopatie, Cofattore (biologia), Collagene, Composto chimico, Cromosoma, Cuore, Dabigatran, Diametro, Emofilia, Emorragia, Endoteline, Energia, Eparina, Erik Adolf von Willebrand, Eritrocita, Eterozigosi, Fattore di von Willebrand, Fattore IX, Fattore tissutale, Fattore V, Fattore VIII, Fattore X, Fattore XI, Fattore XII, Fegato, Ferita, Fibrina, Fibrinogeno, Fisiologia, Fluido, Fosfolipide, Gene, ..., Genetica, Guarigione delle ferite, Iperplasia, Leucocita, Litro, Matrice extracellulare, Membrana cellulare, Micrometro (unità di misura), Midollo osseo, Milza, Monossido di azoto, Nervo, Nuovi anticoagulanti orali, Organismo vivente, Patologia, Piastrina, Piastrinopenia, Plasmina, Policitemia vera, Polimero, Polmone, Proconvertina, Proteina C, Proteina S, Proteine, Protrombina, Reazioni di ipersensibilità, Rivaroxaban, Sangue, Serin proteasi, Serina (chimica), Sistema di numerazione romano, Splenectomia, Teleangectasia emorragica ereditaria, Tempo di protrombina, Tempo di trombina, Tempo di tromboplastina parziale, Tenecteplase, Tessuto (biologia), Tessuto endoteliale, Trombina, Trombocitosi, Tromboelastografo, Trombomodulina, Trombosi, Trombossano A2, Vaso sanguigno, Vasocostrizione, Vita, Vitamina K, Warfarin. Espandi índice (51 più) »

Acqua

L'acqua (in greco antico ὕδωρ, ὕδατος) è un composto chimico di formula molecolare H2O, in cui i due atomi di idrogeno sono legati all'atomo di ossigeno con legame covalente polare.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Acqua · Mostra di più »

Adenosina difosfato

L'adenosina difosfato (abbreviata come ADP, adenosindifosfato) è un nucleotide, solitamente derivante dall'adenosina trifosfato (o ATP) per perdita di un gruppo di fosfato con conseguente liberazione di energia.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Adenosina difosfato · Mostra di più »

Adenosina trifosfato

L'adenosina trifosfato (o ATP) è un ribonucleoside trifosfato formato da una base azotata, cioè l'adenina, dal ribosio, che è uno zucchero pentoso, e da tre gruppi fosfato.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Adenosina trifosfato · Mostra di più »

Allele

In genetica si definiscono alleli le due o più forme alternative dello stesso gene che si trovano nella stessa posizione su ciascun cromosoma omologo (locus genico).

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Allele · Mostra di più »

Anemia aplastica

L'anemia aplastica (o aplasia midollare) è una forma di anemia caratterizzata dall'insufficiente produzione nel midollo osseo di cellule del sangue di tutti i tipi (pancitopenia).

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Anemia aplastica · Mostra di più »

Angiogenesi

L'angiogenesi consiste nello sviluppo di nuovi vasi sanguigni a partire da altri già esistenti.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Angiogenesi · Mostra di più »

Anticoagulante

Un anticoagulante è un composto capace di rallentare o interrompere il processo di coagulazione del sangue.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Anticoagulante · Mostra di più »

Antitrombina

L'antitrombina è una piccola glicoproteina prodotta dal fegato che disattiva diversi enzimi del sistema della coagulazione.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Antitrombina · Mostra di più »

Arteriola

L'arteriola è un vaso sanguigno, di diametro molto piccolo (mm 0.2) che si estende e si dirama dalle arterie, precedendo i capillari.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Arteriola · Mostra di più »

Attivatore dell'u-plasminogeno

L'attivatore dell'u-plasminogeno, o urochinasi, è una serin proteasi appartenente alla classe delle idrolasi.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Attivatore dell'u-plasminogeno · Mostra di più »

Calcio (elemento chimico)

Il calcio è l'elemento chimico di numero atomico 20.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Calcio (elemento chimico) · Mostra di più »

Callicreina

Le callicreine sono una famiglia di enzimi proteolitici di origine plasmatica e tessutale.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Callicreina · Mostra di più »

Capillare

I capillari sono vasi sanguigni posti tra l'estremo terminale di un'arteria e quello distale di una vena (escluso nelle reti mirabili).

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Capillare · Mostra di più »

Chemochine

Le chemochine sono un grande gruppo di proteine a basso peso molecolare della famiglia delle citochine caratterizzate da una buona omologia di struttura.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Chemochine · Mostra di più »

Coagulazione

In biochimica la coagulazione è un processo mediante il quale un liquido o una sospensione colloidale vengono trasformati irreversibilmente in una sostanza semisolida, a causa di agenti chimici (come l'aggiunta di elettroliti) o agenti fisici (ad esempio variazioni di temperatura o l'evaporazione del solvente).

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Coagulazione · Mostra di più »

Coagulazione del sangue

La coagulazione del sangue o coagulazione ematica è il risultato di una serie di processi nei quali, all'interno o all'esterno di un vaso sanguigno si viene a formare un coagulo o un trombo.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Coagulazione del sangue · Mostra di più »

Coagulazione intravascolare disseminata

La coagulazione intravascolare disseminata (CID) o coagulazione vascolare disseminata è una gravissima sindrome clinica caratterizzata dalla presenza disseminata di numerosi trombi.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Coagulazione intravascolare disseminata · Mostra di più »

Coagulo

Il coagulo è una massa solida costituita dalla fibrina, contenente piastrine, globuli rossi e bianchi che si forma nel normale processo di coagulazione del sangue.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Coagulo · Mostra di più »

Coagulopatie

Le coagulopatie sono delle malattie ematologiche caratterizzate da alterazione del meccanismo di coagulazione del sangue.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Coagulopatie · Mostra di più »

Cofattore (biologia)

In enzimologia con il termine cofattore si intende una piccola molecola di natura non proteica o uno ione metallico che si associa all'enzima e ne rende possibile l'attività catalitica.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Cofattore (biologia) · Mostra di più »

Collagene

Il collagene (o collageno) è la principale proteina del tessuto connettivo negli animali.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Collagene · Mostra di più »

Composto chimico

Dicesi composto chimico ogni sostanza pura che può essere decomposta con gli ordinari mezzi chimici, in altre sostanze pure più semplici.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Composto chimico · Mostra di più »

Cromosoma

Il cromosoma è la struttura con cui, durante il processo riproduttivo della cellula, ciascuna unità funzionale di DNA, dopo essersi duplicata, si compatta associata a specifiche proteine e viene trasmessa alle cellule figlie.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Cromosoma · Mostra di più »

Cuore

Il cuore è un organo muscolare cavo, che costituisce il centro motore dell'apparato circolatorio e propulsore del sangue e della linfa in diversi organismi animali, compresi gli esseri umani, nei quali è formato da un particolare tessuto, il miocardio ed è rivestito da una membrana, il pericardio.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Cuore · Mostra di più »

Dabigatran

Dabigatran è un farmaco anticoagulante appartenente alla nuova categoria degli inibitori diretti della trombina, detti anche: Nuovi anticoagulanti orali (NAO).

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Dabigatran · Mostra di più »

Diametro

In geometria il diametro (indicato con D, d o ⌀) è il segmento che unisce due punti della circonferenza passando per il centro; tali punti sono detti opposti.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Diametro · Mostra di più »

Emofilia

L’emofilia è una malattia di origine genetica, dovuta ad un difetto della coagulazione del sangue.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Emofilia · Mostra di più »

Emorragia

Un'emorragia sottocongiuntivale L'emorragia (dal greco αἷμα, àima, "sangue", e -(ρ)ραγία, -(r)raghìa, derivato di un tema affine a ῥήγνυμι, rḕghnymi, "rompere") è la perdita di sangue dai vasi (arterie, vene, capillari).

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Emorragia · Mostra di più »

Endoteline

Le endoteline sono una classe di proteine che costringono i vasi sanguigni provocando un aumento della pressione arteriosa.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Endoteline · Mostra di più »

Energia

L'energia è la grandezza fisica che misura la capacità di un corpo o di un sistema fisico di compiere lavoro, a prescindere dal fatto che tale lavoro sia o possa essere effettivamente svolto.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Energia · Mostra di più »

Eparina

L'eparina, dal greco ηπαρ (fegato) (fu inizialmente estratta dal fegato di cane), è un glicosaminoglicano altamente solfatato, è ampiamente utilizzato come farmaco iniettabile anticoagulante.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Eparina · Mostra di più »

Erik Adolf von Willebrand

Figlio di un ingegnere, von Willebrand ottenne la laurea in medicina nel 1896 presso l'Università di Helsinki.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Erik Adolf von Willebrand · Mostra di più »

Eritrocita

Gli eritrociti (dal greco ἐρυϑρός, erythròs, «rosso» e κύτος, cytos, «cellula») o emazie (dal greco αἱμάτιον, haimàtion, derivato da αἷμα, hàima, «sangue») o globuli rossi sono cellule del sangue.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Eritrocita · Mostra di più »

Eterozigosi

In genetica, si definisce eterozigosi, in contrapposizione all'omozigosi, la condizione genetica di una cellula o di un organismo costituita dalla presenza di una coppia di alleli diversi per un dato gene; gli alleli occupano gli stessi loci sui cromosomi omologhi corrispondenti.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Eterozigosi · Mostra di più »

Fattore di von Willebrand

Il fattore di von Willebrand (vWF) è uno dei fattori che interagiscono nella cascata biochimica della coagulazione.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Fattore di von Willebrand · Mostra di più »

Fattore IX

Il fattore IX è una delle serin proteasi (una classe di proteine) avente un ruolo fondamentale nel sistema di coagulazione del sangue.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Fattore IX · Mostra di più »

Fattore tissutale

La tromboplastina tissutale, altrimenti indicata come fattore III o CD142, è una glicoproteina presente nel tessuto subendoteliale, nelle piastrine, e nei leucociti, necessaria per la formazione della trombina dal suo zimogeno: la protrombina.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Fattore tissutale · Mostra di più »

Fattore V

Il Fattore V (FV) è una proteina della coagulazione del sangue, anche nota come proaccelerina o fattore labile.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Fattore V · Mostra di più »

Fattore VIII

Il Fattore VIII (FVIII) è un fattore essenziale della coagulazione del sangue noto anche come fattore anti-emofiliaco (AHF).

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Fattore VIII · Mostra di più »

Fattore X

Il fattore X, conosciuto anche con l'eponimo fattore di Stuart-Prower o come protrombinasi, è un enzima della cascata della coagulazione.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Fattore X · Mostra di più »

Fattore XI

Il fattore XI, anche noto come antecedente plasmatico della tromboplastina o PTA, fu identificato nel 1953 da Rosenthal per questo motivo viene chiamato anche fattore di Rosenthal.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Fattore XI · Mostra di più »

Fattore XII

Il fattore XII chiamato anche fattore di Hageman è una glicoproteina del peso molecolare di 80000 Dalton.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Fattore XII · Mostra di più »

Fegato

Il fegato (dal latino ficātum, termine originariamente culinario) è una ghiandola extramurale anficrina (a secrezione endocrina ed esocrina) posizionata al di sotto del diaframma e localizzata sul lato destro tra questo, il colon trasverso e lo stomaco.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Fegato · Mostra di più »

Ferita

Per ferita si intende l'interruzione dei tessuti causata da agenti esterni.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Ferita · Mostra di più »

Fibrina

La fibrina è una proteina utilizzata nella coagulazione del sangue.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Fibrina · Mostra di più »

Fibrinogeno

Il fibrinogeno è una glicoproteina del plasma sanguigno sintetizzata dal fegato e dal tessuto endoteliale.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Fibrinogeno · Mostra di più »

Fisiologia

La fisiologia è la branca della biologia che studia il funzionamento degli organismi viventi ed, in particolare, le modalità attraverso le quali il corpo riesce a mantenere la stabilità dell'ambiente interno.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Fisiologia · Mostra di più »

Fluido

Si definisce fluido un materiale (generalmente costituito da una sostanza o da una miscela di più sostanze) che si deforma illimitatamente (fluisce) se sottoposto a uno sforzo di taglio, indipendentemente dall'entità di quest'ultimo: è un particolare stato della materia che comprende i liquidi, gli aeriformi, il plasma e, in alcuni casi, i solidi plastici.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Fluido · Mostra di più »

Fosfolipide

I fosfolipidi, sono lipidi contenenti fosfato.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Fosfolipide · Mostra di più »

Gene

In biochimica il gene (AFI) è l'unità ereditaria fondamentale degli organismi viventi.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Gene · Mostra di più »

Genetica

La genetica (dal greco antico, ghenetikós, «relativo alla nascita», da γένεσις ghénesis, «genesi, origine») è la branca della biologia che studia i geni, l'ereditarietà e la variabilità genetica negli organismi viventi.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Genetica · Mostra di più »

Guarigione delle ferite

Per guarigione delle ferite si intende un complesso processo biologico finalizzato al riempimento della soluzione di continuo rappresentata dalla ferita con una struttura definitiva di natura connettivale, la cicatrice.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Guarigione delle ferite · Mostra di più »

Iperplasia

L'iperplasia è il processo biologico progressivo, che porta alla crescita del volume di un organo o di un tessuto per aumento del numero delle cellule che lo costituiscono.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Iperplasia · Mostra di più »

Leucocita

I leucociti (dal greco λευκός, leukós, «bianco» e κύτος, cýtos, «cellula») o globuli bianchi o WBC (dall'inglese White Blood Cells), sono cellule mature della porzione corpuscolata del sangue.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Leucocita · Mostra di più »

Litro

Il litro (simbolo: L) è un'unità di misura del volume.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Litro · Mostra di più »

Matrice extracellulare

In biologia, la matrice extracellulare (abbreviata con MEC) o metaplasma costituisce ciascuna parte di un tessuto che non sia il componente di una cellula.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Matrice extracellulare · Mostra di più »

Membrana cellulare

La membrana cellulare, detta anche membrana plasmatica, plasmalemma o citomembrana, è un sottile rivestimento, con spessore di 5-10 nm (50-100 Å), che delimita la cellula in tutti gli organismi viventi, la separa dall'ambiente esterno e ne regola gli scambi di elementi e sostanze chimiche con questo.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Membrana cellulare · Mostra di più »

Micrometro (unità di misura)

Il micrometro (simbolo: µm) è un'unità di misura della lunghezza corrispondente a un milionesimo di metro (cioè millesimo di millimetro).

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Micrometro (unità di misura) · Mostra di più »

Midollo osseo

Il midollo osseo è un tessuto molle che occupa i canali delle ossa lunghe e la fascia centrale delle ossa piatte.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Midollo osseo · Mostra di più »

Milza

La milza è l'organo linfoide secondarioDa più grande del sistema linfatico umano.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Milza · Mostra di più »

Monossido di azoto

Il monossido di azoto è un gas incolore.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Monossido di azoto · Mostra di più »

Nervo

I nervi sono strutture anatomiche del sistema nervoso periferico formate da fasci di assoni (provenienti da un gruppo di neuroni) che trasportano informazioni da o verso il sistema nervoso centrale.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Nervo · Mostra di più »

Nuovi anticoagulanti orali

I nuovi anticoagulanti orali (NAO) o inibitori diretti della trombina (in inglese: Direct thrombin inhibitors (DTIs) o Non-vitamin K oral anticoagulants (NOACs) o anche direct-acting oral anticoagulants (DOAC)) sono una classe di farmaci anticoagulanti indicati per la prevenzione dell'ictus ed embolia sistemica nella fibrillazione atriale non valvolare (FANV).

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Nuovi anticoagulanti orali · Mostra di più »

Organismo vivente

Un organismo vivente, in biologia, è un'entità, unicellulare o pluricellulare, soggetta alle leggi del mondo fisico ed al controllo da parte dei sistemi che esprimono l'informazione in esso contenuta, informazione codificata primariamente nel genoma e nel materiale genetico altrimenti veicolato, ad esempio negli organuli cellulari, è sottoposta a tutti i meccanismi tipici dell'espressione, compresi quelli evidenziati nell'epigenetica.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Organismo vivente · Mostra di più »

Patologia

La patologia è la branca della medicina che si occupa dello studio, della cura e della prevenzione delle malattie.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Patologia · Mostra di più »

Piastrina

Le piastrine (dette anche trombociti) fanno parte degli elementi figurati del sangue e la loro funzione è mediare il processo di emostasi e di coagulazione delle ferite.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Piastrina · Mostra di più »

Piastrinopenia

Per piastrinopenia (o trombocitopenia o ipopiastrinemia) si intende una quantità di piastrine (o trombociti) circolanti inferiore a 150.000/mm3 (valori di riferimento 150.000 - 400.000/mm3).

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Piastrinopenia · Mostra di più »

Plasmina

La plasmina è un importante enzima, appartenente alla classe delle idrolasi che degrada molte proteine del plasma sanguigno, e in particolare la fibrina dei trombi, con preferenza per la lisina e l'arginina.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Plasmina · Mostra di più »

Policitemia vera

La policitemia vera, anche nota come morbo di Osler-Vaquez o malattia di Di-Guglielmo, è un'emopatia mieloproliferativa cronica a carico delle cellule staminali del midollo emopoietico che si dividono in modo incontrollato provocando un aumento totale delle cellule del sangue.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Policitemia vera · Mostra di più »

Polimero

Un polimero (dal greco "che ha molte parti") è una macromolecola, ovvero una molecola dall'elevato peso molecolare, costituita da un gran numero di gruppi molecolari (detti unità ripetitive) uguali o diversi (nei copolimeri), uniti "a catena" mediante la ripetizione dello stesso tipo di legame (covalente).

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Polimero · Mostra di più »

Polmone

Il polmone è l'organo essenziale per la respirazione per molti animali, e in particolare per i vertebrati tetrapodi.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Polmone · Mostra di più »

Proconvertina

La Proconvertina o Fattore VII è una glicoproteina costituita da una singola catena polipeptidica sintetizzata a livello epatico.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Proconvertina · Mostra di più »

Proteina C

La proteina C è il maggiore anticoagulante fisiologico.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Proteina C · Mostra di più »

Proteina S

La proteina S è una proteina vitamina K-dipendente di 635 amminoacidi ed è principalmente sintetizzata dal fegato e dalle cellule endoteliali.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Proteina S · Mostra di più »

Proteine

In chimica, le proteine (o protidi) sono macromolecole biologiche costituite da catene di amminoacidi legati uno all'altro da un legame peptidico (ovvero un legame tra il gruppo amminico di un amminoacido e il gruppo carbossilico dell'altro amminoacido, creato attraverso una reazione di condensazione con perdita di una molecola d'acqua).

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Proteine · Mostra di più »

Protrombina

La protrombina, nota anche come fattore II, è una proteasi a serina che interviene nel processo di riparazione dei danni ai vasi sanguigni.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Protrombina · Mostra di più »

Reazioni di ipersensibilità

Una reazione di ipersensibilità è una risposta immunitaria dannosa che provoca alterazioni tessutali e può causare gravi patologie.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Reazioni di ipersensibilità · Mostra di più »

Rivaroxaban

Rivaroxaban (nella fase sperimentale conosciuto anche come BAY 59-7939) è un anticoagulante orale inventato e sviluppato dalla società farmaceutica Bayer.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Rivaroxaban · Mostra di più »

Sangue

Il sangue è un tessuto connettivo fluido (allo stato di aggregazione liquido e dal comportamento non newtoniano).

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Sangue · Mostra di più »

Serin proteasi

Le serin proteasi (o proteasi a serina) sono una classe di proteasi che basano il loro meccanismo di catalisi sulla presenza della serina, particolarmente reattiva ed essenziale per la loro attività enzimatica.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Serin proteasi · Mostra di più »

Serina (chimica)

La serina è un amminoacido polare.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Serina (chimica) · Mostra di più »

Sistema di numerazione romano

Il sistema di numerazione romano è un sistema di numerazione additivo, ovvero a ogni simbolo è associato un valore e il numero rappresentato è dato dalla somma dei valori dei simboli (che assomigliano a delle lettere e che pertanto possono essere definiti "simboli letterari").

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Sistema di numerazione romano · Mostra di più »

Splenectomia

La splenectomia è l'intervento chirurgico di asportazione della milza.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Splenectomia · Mostra di più »

Teleangectasia emorragica ereditaria

La teleangectasia emorragica ereditaria, (abbreviata internazionalmente con l'acronimo HHT, cioè Hereditary Hemorrhagic Teleangiectasia) è conosciuta anche col nome di malattia di Rendu-Osler-Weber, in onore degli scopritori.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Teleangectasia emorragica ereditaria · Mostra di più »

Tempo di protrombina

Il tempo di protrombina o tempo di Quick, noto anche come PT (sigla dell'inglese prothrombin time) e le sue misure derivate (protrombina ratio o PR, rapporto internazionale normalizzato o INR, e attività protrombinica percentuale o tasso di protrombina) sono misure della via estrinseca e comune della coagulazione.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Tempo di protrombina · Mostra di più »

Tempo di trombina

Il tempo di trombina (TT o TCT, da thrombin clotting time) è un test del fattore di coagulazione del sangue, utilizzato per identificare il livello terapeutico dell'eparina, per valutare la presenza di anticoagulanti circolantiGastineau DA, Gertz MA, Daniels TM, Kyle RA, Bowie EJ.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Tempo di trombina · Mostra di più »

Tempo di tromboplastina parziale

Il PTT (tempo di tromboplastina parziale) o aPTT (tempo di tromboplastina parziale attivata) è un valore numerico, espresso sotto forma di rapporto, che fornisce utili informazioni circa il funzionamento della via intrinseca della coagulazione e della via di coagulazione comune.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Tempo di tromboplastina parziale · Mostra di più »

Tenecteplase

Tenecteplase è un principio attivo, un fibrinolitico.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Tenecteplase · Mostra di più »

Tessuto (biologia)

In biologia si definisce tessuto un insieme di cellule, strutturalmente simili, associate per funzione.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Tessuto (biologia) · Mostra di più »

Tessuto endoteliale

Il tessuto endoteliale è un tipo particolare di tessuto epiteliale pavimentoso non stratificato di derivazione mesenchimale che costituisce il monostrato cellulare che riveste la superficie interna dei vasi sanguigni, dei vasi linfatici e del cuore (endocardio).

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Tessuto endoteliale · Mostra di più »

Trombina

La trombina (fattore IIa) è un enzima, appartenente alla classe delle idrolasi, che catalizza il taglio selettivo dei legami Arg-Gly del fibrinogeno per formare la fibrina e rilasciare i fibrinopeptidi A e B. Questo enzima favorisce la coagulazione del sangue.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Trombina · Mostra di più »

Trombocitosi

Si definisce trombocitosi o piastrinosi o trombocitemia un aumento oltre la soglia del range di normalità (150–450 x 103/μL) del numero delle piastrine.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Trombocitosi · Mostra di più »

Tromboelastografo

Il tromboelastografo, o tromboelastometro, è uno strumento che misura in tempo reale le caratteristiche meccaniche di un materiale coagulante durante il processo di indurimento.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Tromboelastografo · Mostra di più »

Trombomodulina

La trombomodulina, CD 141 o BDCA-3 è una proteina integrale di membrana espressa sulla superficie delle cellule endoteliali.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Trombomodulina · Mostra di più »

Trombosi

La trombosi (dal gr. θρόμβωσις, derivato di θρόμβος, «grumo, trombo») è un processo patologico che consiste nella formazione di trombi all'interno dei vasi sanguigni, che ostacolano o impediscono la normale circolazione del sangue.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Trombosi · Mostra di più »

Trombossano A2

Il trombossano A2 è una molecola coinvolta nel processo dell'emostasi.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Trombossano A2 · Mostra di più »

Vaso sanguigno

Si definiscono vasi sanguigni o sanguiferi i condotti sanguigni del sistema circolatorio adibiti al trasporto del sangue attraverso il corpo.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Vaso sanguigno · Mostra di più »

Vasocostrizione

Si dice vasocostrittore o anche vasopressore, qualunque sostanza che agisce per causare una vasocostrizione dei vasi sanguigni (diminuzione del lume, ovvero il diametro del vaso sanguigno attraverso cui scorre il sangue) e talvolta provocando un aumento della pressione sanguigna.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Vasocostrizione · Mostra di più »

Vita

La vita è la condizione che distingue i sistemi viventi, ovvero i sistemi che esibiscono processi biologici come l'omeostasi, il metabolismo, la riproduzione e l'adattamento, da quelli non viventi, ovvero i sistemi che non esibiscono i suddetti processi o perché tali funzioni sono cessate o perché non le hanno mai esibite (in questo ultimo caso si tratta di sistemi inanimati).

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Vita · Mostra di più »

Vitamina K

Per vitamina K s'intende una serie di composti che derivano dal 2-metil-1,4-naftochinone.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Vitamina K · Mostra di più »

Warfarin

Il warfarin (o warfarina, come a volte si trova nella lingua italiana) è un farmaco anticoagulante cumarinico.

Nuovo!!: Coagulazione del sangue e Warfarin · Mostra di più »

Riorienta qui:

Cascata della coagulazione, Fattore XIII, Fattore stabilizzante la fibrina, Fattori della coagulazione, Fattori di coagulazione, Funzione coagulativa.

UscenteArrivo
Ehi! Siamo su Facebook ora! »