Logo
Unionpedia
Comunicazione
Disponibile su Google Play
Nuovo! Scarica Unionpedia sul tuo dispositivo Android™!
Scaricare
l'accesso più veloce di browser!
 

Lingua armena

La lingua armena (nome nativo: հայերեն լեզու,, hayeren lezow, comunemente detto hayeren) è una lingua indoeuropea parlata nella regione del Caucaso (in particolare nella Repubblica Armena) e in vari stati del mondo, a seguito della diaspora armena.

80 relazioni: Ablativo, Accusativo, Aldo Manuzio, Alfabeto, Alfabeto armeno, Alfabeto fonetico internazionale, Alfabeto latino, America del Nord, Anatolia, Armenia, Armenistica, Artsakh, Bibbia, California, Caso (linguistica), Caucaso, Dativo, Dialetto armeno occidentale, Dialetto armeno orientale, Diaspora armena, Ethnologue, Europa, Fonologia, Genitivo, Genocidio armeno, Giuliano Bonfante, Heinrich Hübschmann, Impero ottomano, Impero russo, Iran, Isoglossa centum-satem, Istanbul, Letteratura armena, Lingua araba, Lingua armena classica, Lingua armena media, Lingua ebraica, Lingua estinta, Lingua frigia, Lingua greca, Lingua in pericolo, Lingua inglese, Lingua inglese antica, Lingua latina, Lingua partica, Lingua persiana, Lingua proto-germanica, Lingua protoindoeuropea, Lingua sanscrita, Lingua siriaca, ..., Lingua tocaria, Lingua turca, Lingua ufficiale, Lingua urartea, Lingue anatoliche, Lingue caucasiche, Lingue indoeuropee, Locativo, Medio Oriente, Mesrop Mashtots, Mutua intelligibilità, Nagorno Karabakh, Nominativo, Persia, Regno armeno di Cilicia, Rito armeno, Sinteticità, Spirito aspro, Strumentale, Turchia, V secolo, Venezia, Vicino Oriente, XI secolo, XII secolo, XIX secolo, XV secolo, 1875, 2009, 406. Espandi índice (30 più) »

Ablativo

L'ablativo (dal latino ablativus, caso che indica l'atto del portar via) è uno dei casi fondamentali della declinazione dei nomi in molte lingue indoeuropee (tra le quali il latino e l'ittita), ma che può trovarsi in numerose altre famiglie.

Nuovo!!: Lingua armena e Ablativo · Mostra di più »

Accusativo

L'accusativo è uno dei casi fondamentali della declinazione dei nomi nelle lingue che ne possiedono una.

Nuovo!!: Lingua armena e Accusativo · Mostra di più »

Aldo Manuzio

È ritenuto tra i maggiori editori d'ogni tempo, fra i primi editori in senso moderno in Europa.

Nuovo!!: Lingua armena e Aldo Manuzio · Mostra di più »

Alfabeto

L'alfabeto è un sistema di scrittura i cui segni grafici (i grafemi) rappresentano singolarmente i suoni delle lingue (foni e fonemi).

Nuovo!!: Lingua armena e Alfabeto · Mostra di più »

Alfabeto armeno

L'alfabeto armeno (in armeno: Հայկական Այբուբեն, Haykakan Aybowben) è un alfabeto che viene utilizzato per scrivere la lingua armena dall'anno 405 o 406.

Nuovo!!: Lingua armena e Alfabeto armeno · Mostra di più »

Alfabeto fonetico internazionale

L'alfabeto fonetico internazionale (AFI, comunemente indicato con la sigla in lingua inglese IPA, International Phonetic Alphabet) è un sistema di scrittura alfabetico, basato principalmente sull'alfabeto latino, utilizzato per rappresentare i suoni delle lingue nelle trascrizioni fonetiche.

Nuovo!!: Lingua armena e Alfabeto fonetico internazionale · Mostra di più »

Alfabeto latino

L'alfabeto latino, tecnicamente chiamato script latino, è un insieme di grafi usato dalla maggior parte dei sistemi di scrittura del mondo, tra i quali l'alfabeto della lingua latina, l'alfabeto italiano e della maggior parte delle altre lingue romanze, l'alfabeto inglese, l'alfabeto turco, l'alfabeto vietnamita e molti altri sistemi di scrittura europei ed extra-europei, che lo hanno adottato durante il XX secolo.

Nuovo!!: Lingua armena e Alfabeto latino · Mostra di più »

America del Nord

L'America del Nord o Nord America (grafie alternative: "Nord-America", "Nordamerica") o America settentrionale e centrale o Nord e Centro America è un subcontinente della Terra.

Nuovo!!: Lingua armena e America del Nord · Mostra di più »

Anatolia

L'Anatolia (in turco Anadolu, derivante dal greco, "sorgere del sole"), denominata dai Romani, dai Greci e dai Bizantini Asia Minore, è una regione geografica dell'Asia occidentale: si tratta di una grande penisola compresa nell'odierna Turchia, bagnata dal Mar Mediterraneo a sud, dal Mar Egeo a ovest e dal Mar Nero a nord, e caratterizzata da un territorio prevalentemente montuoso ricco di dorsali montuose e altopiani.

Nuovo!!: Lingua armena e Anatolia · Mostra di più »

Armenia

L'Armenia è uno Stato eurasiatico indipendente del Caucaso meridionale, con capitale Erevan.

Nuovo!!: Lingua armena e Armenia · Mostra di più »

Armenistica

L'armenistica è la disciplina che si occupa dello studio della storia, della lingua, della filologia, della letteratura e in generale della cultura del popolo armeno.

Nuovo!!: Lingua armena e Armenistica · Mostra di più »

Artsakh

L'Artsakh, ufficialmente Repubblica dell'Artsakh (Արցախի Հանրապետություն, Artsakhi Hanrapetut’yun), è de facto uno stato a riconoscimento limitato, non riconosciuto da alcun membro dell'ONU, autoproclamatosi indipendente dall'Azerbaigian.

Nuovo!!: Lingua armena e Artsakh · Mostra di più »

Bibbia

La Bibbia, dal greco antico βιβλίον, plur.

Nuovo!!: Lingua armena e Bibbia · Mostra di più »

California

La California (in spagnolo; in inglese) è uno stato situato nel sud della West Coast, affacciato sull'oceano Pacifico, che occupa una parte dell'omonima regione geografica (la Bassa California appartiene al Messico).

Nuovo!!: Lingua armena e California · Mostra di più »

Caso (linguistica)

In linguistica, il caso è una categoria grammaticale che consiste nella modificazione di un nome a seconda della sua funzione logica (soggetto, complemento diretto, complemento indiretto, ecc.). In alcune lingue, sia moderne sia antiche, ogni parola assume forme diverse a seconda della funzione svolta nella frase.

Nuovo!!: Lingua armena e Caso (linguistica) · Mostra di più »

Caucaso

Il Caucaso è una regione a cavallo tra l'Asia e l'Europa.

Nuovo!!: Lingua armena e Caucaso · Mostra di più »

Dativo

Il caso dativo è presente in varie lingue; in italiano è limitato ad alcuni pronomi, mentre è di uso esteso e frequente in molte lingue che conoscono una declinazione del nome o dell'aggettivo, come il latino, il greco, il russo o il tedesco.

Nuovo!!: Lingua armena e Dativo · Mostra di più »

Dialetto armeno occidentale

Il dialetto armeno occidentale (armeno: Արևմտահայերենը) è uno dei due dialetti moderni della lingua armena ed è parlato principalmente nella diaspora, in Europa, in Nord America e nel Medio Oriente, fatta eccezione per gli armeni dell'Iran tra i quali è diffuso l'armeno orientale.

Nuovo!!: Lingua armena e Dialetto armeno occidentale · Mostra di più »

Dialetto armeno orientale

Il dialetto armeno orientale (armeno: Արևելահայերեն) è uno dei due dialetti moderni della lingua armena ed è parlato nel Caucaso, in particolar modo nella Repubblica d'Armenia e nel Nagorno-Karabakh ed anche dalle comunità armene in Iran.

Nuovo!!: Lingua armena e Dialetto armeno orientale · Mostra di più »

Diaspora armena

Per diaspora armena (in armeno: Հայկական սփյուռք Haykakan spyurk') s'intendono le comunità armene che vivono al di fuori dell'Armenia, del Nagorno-Karabakh e dei territori storicamente popolati da armeni.

Nuovo!!: Lingua armena e Diaspora armena · Mostra di più »

Ethnologue

Ethnologue: Languages of the World è una pubblicazione cartacea ed elettronica del SIL International (precedentemente conosciuta come Summer Institute of Linguistics, istituto estivo di linguistica), un'organizzazione cristiana, che studia principalmente le lingue meno conosciute, soprattutto per far arrivare il messaggio della Bibbia al numero maggiore possibile di lettori nella loro lingua madre.

Nuovo!!: Lingua armena e Ethnologue · Mostra di più »

Europa

L'Europa è una regione geografica del mondo, comunemente considerata un continente in base a fattori economici, geopolitici e storico-culturali.

Nuovo!!: Lingua armena e Europa · Mostra di più »

Fonologia

La fonologia è la branca della linguistica che studia i sistemi di suoni ("sistemi fonologici") delle lingue del mondo.

Nuovo!!: Lingua armena e Fonologia · Mostra di più »

Genitivo

Il genitivo è un caso della declinazione di diverse lingue indoeuropee, antiche e moderne.

Nuovo!!: Lingua armena e Genitivo · Mostra di più »

Genocidio armeno

Con il termine genocidio armeno, talvolta olocausto degli armeni o massacro degli armeni, si indicano le deportazioni ed eliminazioni di armeni perpetrate dall'Impero ottomano tra il 1915 e il 1916, che causarono circa 1,5 milioni di morti.

Nuovo!!: Lingua armena e Genocidio armeno · Mostra di più »

Giuliano Bonfante

Figlio del famoso giurista Pietro Bonfante, nacque a Milano nel 1904.

Nuovo!!: Lingua armena e Giuliano Bonfante · Mostra di più »

Heinrich Hübschmann

Dopo aver studiato filologia orientale alle università di Jena, Tubinga, Lipsia e Monaco di Baviera, nel 1875 dimostrò per primo, nel saggio Zur Casuslehre, l'appartenenza della lingua armena alla famiglia linguistica indoeuropea.

Nuovo!!: Lingua armena e Heinrich Hübschmann · Mostra di più »

Impero ottomano

L'Impero ottomano o Sublime Stato ottomano, noto anche come Sublime porta (in lingua turca ottomana دَوْلَتِ عَلِيّهٔ عُثمَانِیّه, Devlet-i ʿAliyye-i ʿOsmâniyye; in turco moderno: Osmanlı Devleti o Osmanlı İmparatorluğu), è stato un impero turco che è durato 623 anni, dal 1299 al 1922. Fu detto "ottomano" poiché costituito originariamente dai successori di Osman Gazi, guerriero turco capostipite della dinastia ottomana, che assunse il titolo di sultano con il nome di Osman I. Il sultanato, e poi impero con Maometto II, nacque in continuità col Sultanato selgiuchide di Rum e durò sino all'istituzione dell'odierna Repubblica di Turchia. L'Impero ottomano fu uno dei più estesi e duraturi della storia: infatti durante il XVI e il XVII secolo, al suo apogeo sotto il regno di Solimano il Magnifico, era uno dei più potenti Stati del mondo, un impero multietnico, multiculturale e multilinguistico che si estendeva dai confini meridionali del Sacro Romano Impero, alle periferie di Vienna e della Polonia a nord fino allo Yemen e all'Eritrea a sud; dall'Algeria a ovest fino all'Azerbaigian a est, controllando gran parte dei Balcani, del Vicino Oriente e del Nordafrica. Avendo Costantinopoli come capitale e un vasto controllo sulle coste del Mediterraneo, l'Impero fu al centro dei rapporti tra Oriente e Occidente per circa cinque secoli. Durante la prima guerra mondiale si alleò con gli Imperi centrali e con essi fu pesantemente sconfitto, tanto da essere smembrato per volontà dei vincitori.

Nuovo!!: Lingua armena e Impero ottomano · Mostra di più »

Impero russo

L'Impero russo (in russo: Российская империя, Rossijskaja imperija), spesso indicato anche come Russia imperiale, fu l'organismo statale che per volontà di Pietro I il Grande (1682–1725) governò la Russia zarista dal 1721 fino alla deposizione di Nicola II (1894–1917) a seguito della rivoluzione di febbraio del 1917.

Nuovo!!: Lingua armena e Impero russo · Mostra di più »

Iran

L'Iran, ufficialmente Repubblica Islamica dell'Iran e conosciuto anche come Persia, è uno Stato dell'Asia situato all'estremità orientale del Medio Oriente.

Nuovo!!: Lingua armena e Iran · Mostra di più »

Isoglossa centum-satem

La divisione centum-satem è un'isoglossa delle famiglia delle lingue indoeuropee, legata all'evoluzione delle tre consonanti dorsali ricostruite per il proto-indoeuropeo:J.P. Mallory e D.Q. Adams (a cura di), The Encyclopedia of Indo-European Culture (1997), p. 461.

Nuovo!!: Lingua armena e Isoglossa centum-satem · Mostra di più »

Istanbul

Istanbul (in turco İstanbul, pronuncia), storicamente conosciuta come Bisanzio (in greco antico:, Byzàntion; in latino: Byzantium), Costantinopoli (in latino: Constantinopolis; in greco antico:, Konstantinoupolis; in turco ottomano قسطنطينيه Kostantîniyye) o Nuova Roma (in latino: Nova Roma; in greco antico:, Néa Rṓmē), è la città capoluogo della provincia omonima e il principale centro industriale, finanziario e culturale della Turchia.

Nuovo!!: Lingua armena e Istanbul · Mostra di più »

Letteratura armena

La letteratura armena è la letteratura scritta nelle quattro lingue armene letterarie: ovvero l'armeno classico o Grabar; il medio armeno del Regno armeno di Cilicia; il moderno dialetto letterario armeno occidentale, lingua della diaspora armena, delle comunità del Vicino Oriente e di quanto è rimasto di quelle della Turchia; ed il corrispettivo armeno orientale, lingua ufficiale della Repubblica di Armenia e della Repubblica de facto del Nagorno Karabakh, e lingua delle comunità dell'Iran.

Nuovo!!: Lingua armena e Letteratura armena · Mostra di più »

Lingua araba

La lingua araba (الْعَرَبيّة, al-ʿarabiyya o semplicemente عَرَبيْ, ʿarabī) è una lingua semitica, del gruppo centrale.

Nuovo!!: Lingua armena e Lingua araba · Mostra di più »

Lingua armena classica

La lingua armena classica, detta anche armeno antico, grabar, o krapar (in armeno occidentale), è la più antica forma scritta di lingua armena, in cui fu redatta tutta la letteratura armena dal V all'XI secolo, e la sua maggior parte dal XII alla metà del XIX secolo.

Nuovo!!: Lingua armena e Lingua armena classica · Mostra di più »

Lingua armena media

La Lingua armena media, o "armeno di Cilicia", corrisponde alla seconda fase della lingua armena letteraria.

Nuovo!!: Lingua armena e Lingua armena media · Mostra di più »

Lingua ebraica

Con lingua ebraica (in ebraico israeliano: עברית, ivrit) si intende sia l'ebraico biblico (o classico) sia l'ebraico moderno, lingua ufficiale dello Stato di Israele e dell’oblast autonoma ebraica in Russia, che conta circa 7 milioni di locutori (oltre che un cospicuo numero di ebrei della Diaspora); l'ebraico moderno, cresciuto in un contesto sociale e tecnologico molto diverso da quello antico, contiene molti elementi lessicali presi in prestito da altre lingue.

Nuovo!!: Lingua armena e Lingua ebraica · Mostra di più »

Lingua estinta

Una lingua estinta o lingua conclusa è una lingua che non ha più locutori nativi.

Nuovo!!: Lingua armena e Lingua estinta · Mostra di più »

Lingua frigia

Il frigio è una lingua indoeuropea estinta, parlata anticamente dai Frigi, un popolo che nell'età del bronzo migrò, probabilmente dalla Tracia, in Asia Minore.

Nuovo!!: Lingua armena e Lingua frigia · Mostra di più »

Lingua greca

Il greco (greco moderno: ελληνικά, elliniká, greco; ελληνική γλώσσα, ellinikí glóssa, lingua greca) è un branco indipendente della famiglia delle lingue indoeuropee, nativa della Grecia ed altre parti del Mediterraneo dell'est e del Mar Nero.

Nuovo!!: Lingua armena e Lingua greca · Mostra di più »

Lingua in pericolo

Una lingua in pericolo (o lingua minacciata di estinzione) è una lingua di cui sopravvivono così pochi locutori che essa corre il rischio di non essere più utilizzata nel giro di una generazione.

Nuovo!!: Lingua armena e Lingua in pericolo · Mostra di più »

Lingua inglese

L'inglese (nome nativo English) è una lingua indoeuropea appartenente al ramo occidentale delle lingue germaniche, assieme all'olandese, all'alto e basso tedesco, al fiammingo e al frisone.

Nuovo!!: Lingua armena e Lingua inglese · Mostra di più »

Lingua inglese antica

L'inglese antico o anglosassone (anche anglo-sassone e antico inglese, calchi dagli inglesi Anglo-Saxon e Old English), englisc o ænglisc nell'inglese antico, è la più antica forma conosciuta della lingua inglese, parlata tra il V e il XII secolo in zone geografiche che costituiscono parti dell'odierna Inghilterra e della Scozia meridionale.

Nuovo!!: Lingua armena e Lingua inglese antica · Mostra di più »

Lingua latina

Il latino è una lingua indoeuropea appartenente al gruppo delle lingue latino-falische.

Nuovo!!: Lingua armena e Lingua latina · Mostra di più »

Lingua partica

Partico o lingua partica (oppure parto, lingua parta) è il nome attribuito dalla linguistica alla fase della lingua persiana coincidente con l'epoca dell'Impero partico (dinastia arsacide: 247 a.C. al 224 d.C.); per questo motivo è detta anche arsacide.

Nuovo!!: Lingua armena e Lingua partica · Mostra di più »

Lingua persiana

Il persiano (in persiano: فارسی; fārsī) è una lingua iranica parlata in Iran, in Tagikistan, dove è ufficialmente denominato (forsi-i) tojiki, in Afghanistan, dove è ufficialmente denominato (fārsī-ye) dari, e in Uzbekistan.

Nuovo!!: Lingua armena e Lingua persiana · Mostra di più »

Lingua proto-germanica

Il proto-germanico è la lingua considerata come antenata comune di tutte le lingue germaniche.

Nuovo!!: Lingua armena e Lingua proto-germanica · Mostra di più »

Lingua protoindoeuropea

Il protoindoeuropeo, indicato anche comunemente come indoeuropeo, è la protolingua che, secondo la linguistica comparativa, costituisce l'origine comune delle lingue indoeuropee.

Nuovo!!: Lingua armena e Lingua protoindoeuropea · Mostra di più »

Lingua sanscrita

La lingua sanscrita (anche sanscrito da saṃskṛtam, संस्कृतम् in devanagari) è una lingua ufficiale dell'India appartenente alla famiglia delle lingue indoeuropee.

Nuovo!!: Lingua armena e Lingua sanscrita · Mostra di più »

Lingua siriaca

La lingua siriaca, o siriaco (nome nativo ܣܘܪܝܝܐ Suryāyā), è una lingua semitica appartenente al gruppo dell'aramaico orientale, che è stata tra il II secolo e l'VIII secolo tra le più parlate nel Vicino Oriente.

Nuovo!!: Lingua armena e Lingua siriaca · Mostra di più »

Lingua tocaria

Il tocario (il nome è convenzionale) è un ramo delle lingue indoeuropee che fu parlato nello Xinjiang.

Nuovo!!: Lingua armena e Lingua tocaria · Mostra di più »

Lingua turca

La lingua turca (nome nativo Türkçe o Türk dili, Türkiye Türkçesi) è una lingua appartenente al ceppo Oghuz delle lingue turche, con circa 125 milioni di madrelingua in Turchia, a Cipro, in Germania e sparsi per il mondo.

Nuovo!!: Lingua armena e Lingua turca · Mostra di più »

Lingua ufficiale

Una lingua ufficiale è la lingua che uno Stato sovrano ha legalmente adottato per la produzione dei propri documenti ufficiali, come le leggi, gli atti giudiziari e notarili.

Nuovo!!: Lingua armena e Lingua ufficiale · Mostra di più »

Lingua urartea

La lingua urartea o urartiana, detta anche vannico o vanico, è una lingua estinta della famiglia hurro-urartea parlata nella Mesopotamia settentrionale nel periodo che va dal 900 a.C. al 600 a.C. dal popolo degli Urartei.

Nuovo!!: Lingua armena e Lingua urartea · Mostra di più »

Lingue anatoliche

Le lingue anatoliche sono un ramo estinto della famiglia delle lingue indoeuropee, localizzato nell'antica Asia minore (di qui l'altra denominazione di microasiatiche); da queste lingue, e soprattutto dall'ittita provengono le attestazioni scritte più antiche dell'area indoeuropea (risalenti alla prima metà del secondo millennio a.C.), La scoperta e la decifrazione di queste lingue, tutte estinte, si è svolta solo nel XX secolo, quando già l'edificio della ricostruzione indoeuropea era stato tracciato sulla base delle lingue fino ad allora conosciute.

Nuovo!!: Lingua armena e Lingue anatoliche · Mostra di più »

Lingue caucasiche

Questo è l'elenco delle lingue parlate nella zona del Caucaso.

Nuovo!!: Lingua armena e Lingue caucasiche · Mostra di più »

Lingue indoeuropee

Con lingue indoeuropee in linguistica si intende quella famiglia linguistica, cioè quella serie di lingue aventi un'origine comune (il protoindoeuropeo), che comprende la maggior parte delle lingue d'Europa vive ed estinte che attraverso il Caucaso e il Medio Oriente da un lato, e la Siberia occidentale e parte dell'Asia Centrale dall'altro, sono arrivate a coinvolgere l'Asia meridionale e in tempi antichi persino l'attuale Turkestan cinese (odierno Xinjiang).

Nuovo!!: Lingua armena e Lingue indoeuropee · Mostra di più »

Locativo

Il locativo è un caso originario della lingua protoindoeuropea e attestato in varie lingue antiche.

Nuovo!!: Lingua armena e Locativo · Mostra di più »

Medio Oriente

Il Medio Oriente è una regione geografica che comprende i territori dell'Asia occidentale, europei (la porzione di Turchia a ovest dello stretto del Bosforo) e nordafricani (Egitto).

Nuovo!!: Lingua armena e Medio Oriente · Mostra di più »

Mesrop Mashtots

Fu l'inventore dell'alfabeto armeno, segnando così una tappa fondamentale della storia del popolo armeno e della Chiesa Armena, con l'unificazione delle stirpi di origini armene a quel tempo divise tra il Regno di Armenia, l'Impero Bizantino e l'Impero Persiano.

Nuovo!!: Lingua armena e Mesrop Mashtots · Mostra di più »

Mutua intelligibilità

In linguistica, la mutua intelligibilità è la proprietà che si presenta tra due o più distinti idiomi quando i rispettivi parlanti possono capire con relativa facilità la lingua dell'altro, senza doverla apprendere.

Nuovo!!: Lingua armena e Mutua intelligibilità · Mostra di più »

Nagorno Karabakh

Il Nagorno Karabakh (in italiano talvolta anche Karabakh Montuoso, Alto Karabakh o Karabakh Superiore) è una regione senza sbocco sul mare, sita nel Caucaso meridionale e appartenente geologicamente all'Altopiano armeno.

Nuovo!!: Lingua armena e Nagorno Karabakh · Mostra di più »

Nominativo

Il nominativo è un caso della declinazione di diverse lingue antiche e moderne.

Nuovo!!: Lingua armena e Nominativo · Mostra di più »

Persia

Il nome Persia (in persiano antico, Pārsa) è stato a lungo usato per riferirsi alla nazione del moderno Iran, al suo popolo o ai suoi antichi imperi.

Nuovo!!: Lingua armena e Persia · Mostra di più »

Regno armeno di Cilicia

Il Regno armeno di Cilicia, noto anche come Armenia Minor o Piccola Armenia (da non confondere con il Regno d'Armenia o Armenia maggiore dell'antichità), fu creato durante il Medioevo dagli esuli armeni che fuggivano dall'invasione dei Selgiuchidi della loro madrepatria.

Nuovo!!: Lingua armena e Regno armeno di Cilicia · Mostra di più »

Rito armeno

Rito armeno è la denominazione del rito liturgico nato e sviluppatosi in Armenia e diffuso poi successivamente, soprattutto in seguito alla diaspora del popolo armeno, in tutto il mondo cristiano.

Nuovo!!: Lingua armena e Rito armeno · Mostra di più »

Sinteticità

L'indice di sinteticità di una lingua è un coefficiente che descrive, per la lingua in questione, il grado di concentrazione di funzioni morfologiche all'interno di una parola.

Nuovo!!: Lingua armena e Sinteticità · Mostra di più »

Spirito aspro

In greco antico lo spirito aspro (greco antico: δασὺ πνεῦμα dasỳ pneûma o daseîa; greco moderno: δασεία dasía; latino: spīritus asper) è un segno diacritico posto su una vocale ad inizio di parola e indicante un'aspirazione, quindi una pronuncia aspra della vocale.

Nuovo!!: Lingua armena e Spirito aspro · Mostra di più »

Strumentale

Lo strumentale è un caso della declinazione di diverse lingue antiche e moderne.

Nuovo!!: Lingua armena e Strumentale · Mostra di più »

Turchia

La Turchia (nome ufficiale: Repubblica di Turchia; in turco: Türkiye Cumhuriyeti) è uno stato il cui territorio comprende l'estrema parte orientale della Tracia e la penisola dell'Anatolia, cinta a sud dal Mar Mediterraneo, ad ovest dal Mar Egeo, a nord-ovest dal Mar di Marmara e a nord dal Mar Nero, la propaggine più occidentale del continente asiatico.

Nuovo!!: Lingua armena e Turchia · Mostra di più »

V secolo

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Lingua armena e V secolo · Mostra di più »

Venezia

Venezia (AFI:,; Poiché manca una grafia standardizzata per il veneziano e il veneto in generale, per trascrivere la pronuncia locale vengono utilizzate grafie alternative: Venesia, Venezia, Venexia, Venessia e Venezsia. In antico diffuse anche le grafie Vinegia e Venethia. In latino il nome della città è Venetiae e si tratta di un plurale tantum, cfr. a questo proposito il paragrafo Origini del nome.) è un comune italiano di abitanti, circa in tutta l'area urbana, capoluogo dell'omonima città metropolitana e della regione Veneto.

Nuovo!!: Lingua armena e Venezia · Mostra di più »

Vicino Oriente

Vicino Oriente è un'espressione che propriamente andrebbe usata per indicare la regione geografica oggi per lo più arabofona che si estende dalla sponda orientale del Mar Mediterraneo all'Iran e alla Penisola Arabica.

Nuovo!!: Lingua armena e Vicino Oriente · Mostra di più »

XI secolo

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Lingua armena e XI secolo · Mostra di più »

XII secolo

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Lingua armena e XII secolo · Mostra di più »

XIX secolo

È il primo secolo dell'età contemporanea, un secolo di grandi trasformazioni sociali, politiche, culturali ed economiche a partire dalla caduta di Napoleone Bonaparte e la successiva Restaurazione, i moti rivoluzionari, la costituzione di molti stati moderni tra cui il Regno d'Italia, la guerra di secessione americana, la seconda rivoluzione industriale fra positivismo, evoluzionismo e decadentismo, l'imperialismo e sul finire la grande depressione e la Belle Époque.

Nuovo!!: Lingua armena e XIX secolo · Mostra di più »

XV secolo

Secolo che sancisce il passaggio dal Medioevo al Rinascimento attraverso l'Umanesimo.

Nuovo!!: Lingua armena e XV secolo · Mostra di più »

1875

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Lingua armena e 1875 · Mostra di più »

2009

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Lingua armena e 2009 · Mostra di più »

406

Nessuna descrizione.

Nuovo!!: Lingua armena e 406 · Mostra di più »

Riorienta qui:

Dialetti armeni.

UscenteArrivo
Ehi! Siamo su Facebook ora! »